La cura dei vostri gioielli

Quando acquistiamo un gioiello ciò che più colpisce è la lucentezza e la brillantezza che sprigiona.
Per mantenere nel tempo i vostri gioielli sempre puliti e luminosi esistono dei piccoli accorgimenti e piccoli trucchi che possono aiutarvi a mantenere.
Bisogna ricordare, a prescindere, che è bene, almeno una volta l’anno, ricorrere al proprio gioielliere di fiducia per far lucidare i vostri gioielli, per ridonare brillantezza e rimuovere i comuni e anche più piccoli graffi che li opacizzano.
Molto importante è anche la pulizia “fai da te”. L’importante è non utilizzare prodotti corrosivi ma privilegiare ad esempio saponi neutri o del semplice sapone di Marsiglia e non prodotti acidi o chimici.
Il sapone di Marsiglia è particolarmente indicato perché sgrassa e lucida senza rovinare le superfici. Altra cosa importante è sciacquare bene l’oggetto e utilizzare uno spazzolino dalle setole morbide per rimuovere la polvere che si annida nella montatura, soprattutto in presenza di pietre.

Se i vostri gioielli montano pietre come i diamanti non temete gli effetti di profumi o creme, ne graffi perché si stratta di pietre eterne. È bene comunque evitare colpi molto forti che possono rovinare le griffe che tengono la pietra fissa alla montatura del vostro gioiello. È utile a questo scopo ogni tanto far controllare da un gioiellieri anche lo stato di usura delle griffe per scongiurare la possibilità di perde la pietra.
Se possedete gioielli con pietre preziose colorate (per esempio: rubini, zaffiri e smeraldi) il procedimento di pulizia non cambia ma deve aumentare l’attenzione nell’evitare gli urti poiché questo tipo di pietre, nonostante l’elevata durezza, si possono scalfire.
Il nostro consiglio è comunque quello di vivere il vostro gioiello ricordandovi che, come tutte le cose preziose e di valore, vanno conservate con cura e amore.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>